worldwide 

EN - IT

Area Riservata

Oggi ricorre...

Nessun evento

Compleanni

Sr Vittoria Tomarelli

Social

facebook instagram twitter

worldwide 

EN - IT

Mercoledì, 18 Gennaio 2023 08:39

Il Fiume Del Sangue Di Cristo Nello Stato Dell’ Amazonas

Una Pagina di Storia ASC: 75° anniversario della presenza ASC in Amazonas

Quando si parla di Amazonia, parliamo di un’ampia regione che comprende molti Stati: lo Stato del AMAZONAS, la cui capitale è Manaus, lo Stato del PARÁ, capitale é Belém, lo Stato di ACRE con  capitale a Rio Branco, lo Stato di AMAPÁ, capitale Macapá, lo Stato di RORAIMA la cui capitale é Boa Vista e lo Stato di Rondônia, capitale è Porto Velho.Quando si parla di Amazonia, parliamo di un’ampia regione che comprende molti Stati: lo Stato del AMAZONAS, la cui capitale è Manaus, lo Stato del PARÁ, capitale é Belém, lo Stato di ACRE con  capitale a Rio Branco, lo Stato di AMAPÁ, capitale Macapá, lo Stato di RORAIMA la cui capitale é Boa Vista e lo Stato di Rondônia, capitale è Porto Velho.Le prime Adoratrici della Provincia di Schaan, sono arrivate nel Pará nel 1936 e hanno servito per 17 anni, le città di Porto de Moz ed Altamira, e sono partite quando le prime Adoratrici brasiliane sono venute a sostituirle nel marzo 1953.La missione delle Adoratrici in Brasile è iniziata perciò nel 1936 nella Prelatura dello Xingu. Ma con il tempo le suore, che erano poche, si ammalarono e durante la guerra persero i contatti con la casa madre.In Amazonas la Missione ASC è iniziata nel 1947 quando sono arrivate le 4 pioniere Missionarie ASC della Provincia di Wichita, nordamericane, su richiesta dei Padri Redentoristi.I Redentoristi avevano bisogno di suore per la catechesi, la scuola e l’assistenza ai malati e che c’erano molte vocazioni tra le giovani donne della parrocchia. Il desiderio dei Padri era quello di accogliere congregazioni che accettassero le giovani vocazioni brasiliane. Questa era la richiesta che padre John McCormick rivolse a suor Aloysia Barthelme, Provinciale di Wichita, nell’agosto del 1946. In risposta a questa richiesta e alla lettera ricevuta da Mons. João da Mata Andrade do Amaral, Vescovo di Manaus, la Madre Provinciale di Wichita, Kansas, e il suo Consiglio hanno deciso mandare in visita due suore alle Missioni Redentoriste lungo il Rio delle Amazzoni. Julitta Elsen si  recò ad Altamira, dove si trovavano le Adoratrici della Provincia di Schaan, per incoraggiarle e comunicare che avrebbero certamente aperto una missione in Amazzonia. Da Altamira, nel Pará, le due sorelle arrivarono fino a Manaus, visitando anche le altre missioni redentoriste:  Coari, Codajás e Manacapuru,. Tornate negli Stati Uniti nel novembre del 1946, portarono con sé la prima candidata brasiliana Noemi Cinque, futura Venerabile Serafina, per la formazione alla vita religiosa: postulato e noviziato a Wichita, nel Kansas.Tra le tante volontarie per la missione in Amazonas, Brasile, sono state scelti: Sr. Georgiana Heimermann, sua sorella Sr. Heimermann,Julitta Elsen e Sr. Jane Frances Baalmann (Sr. Joana Francisca).Il 26 settembre 1947, Papa Pio XII approvò calorosamente l’idea della Missione in Amazzonia e diede la sua benedizione apostolica all’opera missionaria delle Adoratrici durante il Capitolo Generale delle Suore a Roma, dove erano presenti la Provinciale di Wichita e Suor Julitta Elsen, quale membro delegata al Capitolo Generale. Le 4 missionarie nominate per la Missione in Brasile ricevettero le loro croci di missione a Wichita il 23 novembre 1947 dalle mani del vescovo diocesano Mark Carol. Padre Fagan, Provinciale dei Redentoristi di St. Louis, ha tenuto una toccante omelia. Un aereo della Pan American portò le quattro pioniere a Manaus il 30 novembre 1947 alle ore 11.00. All’aeroporto, padre João McCormick, suor Cornélio e molti parrocchiani si sono recati alla residenza del vescovo João da Mata, che ha tenuto un discorso di benvenuto. Il giorno seguente hanno visitato il governatore dello Stato, Leopoldo Amorim da Silva Neves, e poi il console nordamericano, oltre a visitare chiese, scuole e ospedali. Durante le due settimane trascorse a Manaus, hanno studiato il portoghese con grande impegno, aiutate dalle loro insegnanti Lucinda e Lili Azevedo, che le hanno ospitate nella loro casa. A mezzanotte del 21 dicembre, accompagnate da padre José Elworthy, le suore sono partite con la motonave Industrial de Manaus per Coari, dove sono arrivate alle ore 16 di sabato 25 dicembre. Padre João Maria Kreuzer aveva riunito tutta la città, che era molto piccola, per accogliere le prime suore che avrebbero lavorato a Coari.La domenica dopo Natale, il 26, padre José Elworthy, il parroco, ha celebrato una Messa cantata di ringraziamento per l’arrivo delle suore a Coari, in Amazonas.Nasceva così nello Stato dell’Amazonas, la Missione delle Suore Adoratrici del Sangue di Cristo, in Brasile.
Copyright © Adoratrici del Sangue di Cristo - Amministrazione Generale
Icons made by Freepik and turkkub from www.flaticon.com is licensed by CC 3.0 BY