Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *

1header ITA

  • alba.jpg
  • carmina.jpg
  • doroty.jpg
  • jpic.jpg
  • jpic2.jpg
  • mani.jpg
  • parola.jpg
  • tanz1.jpg

dorothy-day1Ricercatori e archivisti spesso sognano e immaginano di trovare documenti fino al momento introvabili, lettere o articoli nascosti in qualche cartella dimenticata di un archivio.

Sebbene anche io abbia sognato di fare un giorno una scoperta del genere, pensavo che non mi sarebbe mai accaduto, fino a quando, giovedì 16 novembre, ho rovistato nelle cartelle di Suor Angelita Myerscough. (Io infatti lavoro all'archivio di Ruma un giorno alla settimana).
Lì, sepolti in una cartella, c'erano documenti su Dorothy Day e il Movimento dei Lavoratori Cattolici. Tra questi una lettera del 1938, scritta a mano da Dorothy Day a suor Angelita, attentamente protetta da un foglio plastificato. Angelita sapeva cosa aveva tra le mani, anche se in quell'anno, era solo una giovane adoratrice professa di primo anno.
Poiché i documenti di Dorothy Day sono conservati nell'archivio della Marquette University nel Milwaukee, ho contattato Phil Runkel, l'archivista che cura la sua documentazione, e gli ho inviato una copia della lettera e della busta.
Phil mi ha detto che si stanno raccogliendo e preparando i documenti da inviare a Roma per il processo di canonizzazione di Doroty Day, ma poiché non ha mai trovato alcuna corrispondenza di Doroty con suor Angelita, non può dirmi se questa lettera potrà essere inclusa fra i documenti d mandare a Roma.
La lettera a questo punto mi lascia con molti interrogativi. Il Movimento dei Lavoratori Cattolici dal giornale risulta fondato il 1 maggio 1933. Sr. Angelita quindi era in comunicazione con Doroty Day già dall'inizio della vita del movimento.
Come suor Angelita era venuta a conoscenza di questo movimento? Che cosa era l'"incontro di Maggio" a cui si fa riferimento nella lettera? Da dove suor Angelita raccolse i soldi to inviare a Doroty Day, dal momento che a quel tempo era solo una juniora? Chi sono le "quaranta" a cui sarebbero state inviate le copie della preghiera presentate da "Ade Bethune?". Le preghiere di cui si parla sono nascoste in qualche altra parte dell'archivio? Di fatto non si trovano nella cartella di Doroty Day che possediamo. Chi sono le "quaranta" altre giovani suore professe?
Questo documento, pur non avendo un particolare significato storico per il Movimento dei Lavoratori Cattolici di Doroty Day, mette però in luce l'interesse che suor Angelita aveva riguardo il servizio ai poveri e il profondo senso di gratitudine di Doroty Day verso qualcuno che non conosceva personalmente.
Scritta durante gli anni in cui un messaggio di gratitudine scritto a mano era segno di buona educazione, questa lettera cattura qualcosa del perché queste due donne sono figure significative per molte di noi. Approfondite ricerche nell'archivio potrebbero farci trovare le risposte o generare altre domande. A questo punto quello che è importante è che la lettera è stata trovata e che è nostra.


Sr Regina Siegfried, asc

Lettera di Doroty Day a suor Angelita


15 maggio,


Cara suor Angelita,

l'ufficio qui ha conservato la tua carissima lettera fino al mio ritorno da un viaggio di lavoro, da qui il ritardo che io spero tu mi scuserai. Avrebbero potuto almeno informarmi.
Io non posso esprimerti quando la tua lettera ci abbia toccato, soprattutto il tuo interesse e quanto grate ti siamo per le tue preghiere. Il vostro è come il potere di una centrale elettrica.
(Sai che basta il lavoro di 30 uomini in una centrale elettrica per illuminare tutta Manhattan?) Qualche volta io sento forte l'effetto della preghiera e del sacrificio degli amici come te.
Per favore continua a pregare per noi tutte, per le nostre case di ospitalità, per gli zoppi, per quelli che si sono fermati, per i ciechi che sono fra noi ( e lo siamo anche noi).
Mi rendo conto che questa lettera arriva tardi per quello che avrebbe dovuto essere il tuo "Incontro di maggio" e mi dispiace. È solo perché ognuno ha pensato che fosse più importante che rispondessi io personalmente cosicché nessuno lo ha fatto.
Qui ci sono due delle mie preghiere preferite, datemi da Abe Bethune stesso. Forse le puoi dare alle altre quaranta che sono state così generose, così che le possano copiare.
Dai i miei ringraziamenti a tutte per il vostro aiuto, e per i soldi che mi avete inviato. "L'amore è uno scambio di doni". E come S. Ignazio dice, continuiamo a pregare l'una per l'altra.
In Cristo,


Doroty Day

CIS

icona-facebook cisok

logo CIS HP

Giustizia e Pace -VIVAT

       VIVAT logoGPICOK      

 

 

            clicca per  il Blog

AG 2017

 

... Sulla Tua Parola ...
              GA cover corrected rid            

Ufficio Postulazione

mdmd
 
 
 Santa
 Maria
   De
Mattias
 
 
 

Amministrazioni Regionali e Fondazioni