Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *

1header ITA

  • aug.jpg
  • cappella1.jpg
  • ita.jpg
  • italia.jpg
  • nd.jpg
  • tanzania1.jpg
  • usa1.jpg
  • usa2.jpg
  • usa3.jpg

nadiaLunedì 24 ottobre, insieme a Sr. Dani, ho partecipato ad una interessante conversazione promossa dall'Unione Internazionale Superiore Generali dal tema: "La sfida interculturale nella vita consacrata".

Suor Maria Theresia Hörnemann, Superiora Generale delle Suore Missionarie dello Spirito Santo ha facilitato una riflessione molto significativa su una delle sfide più entusiasmanti della vita consacrata oggi: l'interculturalità.
Spesso ringraziamo il Signore perché siamo diversi! Dio Padre, nella sua incredibile fantasia, ha creato ogni persona diversa dall'altra... unici, irripetibili e profondamente amati. Ma sappiamo che le differenze sono anche una fonte di difficoltà, non solo nelle nostre comunità e congregazioni, ma anche nel nostro mondo multiculturale di oggi. La multiculturalità che viviamo nel mondo globalizzato è una quotidiana sfida, ma altrettanto, una grande opportunità.
La maggior parte delle presenti all'incontro apparteneva a congregazioni con membri di diverse nazionalità e culture. E' stato molto interessante condividere e riconoscerci dentro lo stesso cammino di trasformazione.
La comunità internazionale della Casa Generalizia è un'esperienza molto significativa dove quotidianamente sperimentiamo la benedizione della comunità di vita, ma anche le sfide. Viviamo insieme come membri di diverse nazionalità e ci siamo considerate da sempre una comunità internazionale. In questi ultimi anni, sollecitato da una riflessione globale, il tema dell'interculturalità è diventato sempre più importante anche per noi. La parola internazionalità è stata quasi sostituita dall'interculturalità perché sappiamo che anche i membri della stessa nazionalità hanno culture molto diverse.
La cultura è un modo di vita tipico di un gruppo, un sistema di simboli, significati, e schemi cognitivi trasmessi attraverso codici simbolici; è un insieme di strategie adattative per la sopravvivenza legate all'ecologia e alle risorse. Dobbiamo riconoscere che la cultura si impara, si condivide e che è un processo dinamico che ci aiuta a vedere il mondo con occhi diversi.
I temi che abbiamo approfondito ci hanno permesso di riflettere e prendere consapevolezza circa il nostro pregiudizio riguardo ad altre culture; dobbiamo perciò aiutarci a prendere atto che ci sono aspetti culturali facilmente visibili (lingua, arte, cibo, linguaggio corporeo) ed altri più profondi che si vedono con più difficoltà (valori, tradizioni, pregiudizi, paure, sogni sentimenti...). Generalmente sono questi ultimi, se non conosciuti e se non c'è una vera consapevolezza su come vengono vissuti, a creare maggiori resistenze.
La cultura non nasce, ma si apprende e le differenze dovrebbero essere considerate come arricchimento e non come minaccia. Riconosciamo che vivere IN e CON altre culture aiuta a crescere nella consapevolezza della propria cultura, a capire che non esiste una cultura perfetta, a distinguere ciò che è culturale da ciò che è personale.
Come donne consacrate, dobbiamo sentirci chiamate a guardare le culture alla luce di quella del Vangelo.
Questa conversazione ha aperto sicuramente tanti altri motivi di riflessione che vogliamo accogliere per aiutarci a crescere nell'unità.
Negli Atti AG 2017 affermiamo "di abbracciare la trasformazione maturando una forte volontà di andare avanti come unico corpo ... e impegnandoci nella formazione internazionale e interculturale" (Dichiarazione in Atti AG 2017). Possiamo chiederci:
1. Quali sono le benedizioni e le difficoltà che sperimentiamo riguardo all'interculturalità nelle nostre comunità, gruppi e congregazioni?
2. Che cosa ci ha aiutato nella vita interculturale?
Le risposte che possiamo dare, sicuramente allargheranno l'orizzonte, spesso limitato, del nostro modo di vivere l'interculturalità. Piccoli passi verso orizzonti comuni....


Sr. Nadia Coppa, ASC

CIS

icona-facebook cisok

logo CIS HP

Giustizia e Pace -VIVAT

       VIVAT logoGPICOK      

 

 

            clicca per  il Blog

AG 2017

 

... Sulla Tua Parola ...
              GA cover corrected rid            

Ufficio Postulazione

mdmd
 
 
 Santa
 Maria
   De
Mattias
 
 
 

Amministrazioni Regionali e Fondazioni