Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *

1header ITA

  • aug.jpg
  • cappella1.jpg
  • ita.jpg
  • italia.jpg
  • nd.jpg
  • tanzania1.jpg
  • usa1.jpg
  • usa2.jpg
  • usa3.jpg

interculturalitàDal mese di ottobre la comunità di casa generalizia ha mutato la sua fisionomia. Ai membri della passata amministrazione generale si sono avvicendati i nuovi, ma anche all'interno del gruppo di ASC collaboratrici e delle suore ospiti si presentano delle novità.


Sr Giuseppina Di Niro, economa di casa generalizia nel mandato 2011-2017, è stata eletta consigliera della Regione Italia, per cui si è trasferita in casa regionale, a "San Giovanni". Al suo posto è venuta Sr Kochurani Varghese, asc della Regione India. Sr Barbara Perali, asc, è entrata a far parte della comunità di casa generalizia con il compito di specializzarsi a livello accademico nel servizio di traduttrice e interprete e per offrire il suo contributo alle varie necessità della comunità.
Le suore di altre Congregazioni, nostre ospiti per il corrente anno accademico, provengono dal Benin: Sr Laure, Sr Fleur; dalla Corea: Sr Pio; dall'India: Sr Lucy e dall'Italia: Sr Daniela; studiano o insegnano (Sr Daniela) presso le facoltà teologiche di Roma e sono pienamente inserite nella nostra vita comunitaria. I membri asc "veterani", Sr Teresina Veronese, Sr Lucia Lombardi, Sr Marcia Kruse, Sr Soccorro Moreira Rocha, Sr Loreta Stipić, continuano il loro servizio, rispettivamente, di animazione comunitaria, di archivista, di accompagnamento musicale e addetta alla portineria, di aiuto nel disbrigo delle pratiche presso i Dicasteri Vaticani e addetta alla portineria, di sacrestana e fiorista.
In tutto siamo 19, provenienti da 7 nazioni. Nel nostro incontro di programmazione comunitaria abbiamo deciso di sentirci tutte responsabili della buona qualità del nostro stare insieme e nel valorizzare le qualità che ciascuna può mettere al servizio del bene comune. Abbiamo già avuto alcune occasioni per scoprire i doni che abbiamo e per accorgerci con rinnovato stupore che le nostre differenze danno colore alla vita, ci permettono di guardare alle cose da altre prospettive e ci offrono occasione di arricchimento e di apertura di orizzonti. In particolare abbiamo vissuto un incontro di condivisione molto interessante, in cui, in seguito al meeting dei Superiori Maggiori (UISG), Sr Nadia e Sr Bridget, ci hanno proposto di riflettere sull'intercultralità.
Sedute attorno allo stesso tavolo, siamo state chiamate a presentare, ciascuna, un oggetto particolare, distintivo della propria cultura di appartenenza. Qualcuna ha portato un prodotto peculiare della sua terra, qualche altra un vestito, qualche altra ancora un oggetto o delle foto. Ci siamo accorte che anche all'interno della stessa Nazione ci sono delle differenze e che tutte abbiamo parlato delle differenze visibili, facilmente riconoscibili a colpo d'occhio. A questo punto Sr Nadia ci ha inviato a scendere in profondità e a guardare oltre l'apparenza. Ogni mondo culturale può essere rappresentato da un iceberg: la parte emersa dell'iceberg è molto più piccola di quella nascosta a cui, di fatto, le navi devono porre più attenzione se non vogliono incagliarsi. Nel nostro vivere insieme vogliamo pertanto non solo porre attenzione alla diversità linguistica e delle abitudini, ma condividere di più sul nostro modo di intendere i valori, le tradizioni, il senso dell'autorità e dell'obbedienza, la stessa consacrazione religiosa per porre in atto il circolo di dare-avere che esige sempre da ciascuna la rinuncia a sé per costruire insieme qualcosa di nuovo.

I membri della comunità internazionale

CIS

icona-facebook cisok

logo CIS HP

Giustizia e Pace -VIVAT

       VIVAT logoGPICOK      

 

 

            clicca per  il Blog

AG 2017

 

... Sulla Tua Parola ...
              GA cover corrected rid            

Ufficio Postulazione

mdmd
 
 
 Santa
 Maria
   De
Mattias
 
 
 

Amministrazioni Regionali e Fondazioni