worldwide 

EN - IT

Area Riservata

Oggi ricorre...

Nessun evento

Compleanni

Sr Genarose Buechler
Sr Ivone Alves de Freitas
Sr Nada Abramović
Sr Therese Marie Smith

Social

facebook instagram twitter

worldwide 

EN - IT

La Fondatrice

Carta d'Identità di Santa Maria De Mattias

Nome:                              Maria Matilde

Cognome:                        De Mattias

Nata:                                4 Febbraio 1805 a Vallecorsa

Cittadinanza:                    il mondo intero

Residenza:                       La Ciociaria e dintorni

Stato Civile:                      Ribelle Obbediente

Professione:                     Donna della Parola

Segni Particolari:                 Il centro luminoso, la misura, il fondamento, lo stile, il fine

Nome: Maria Matilde

Imm 1 Fondatrice

 

Maria Matilde nasce a Vallecorsa, piccolo paese in provincia di Frosinone,
da Giovanni e da Ottavia De Angelis, proveniente da Ferentino. Il padre,
vedovo giovanissimo di un primo matrimonio dal quale nacquero Alessandro
e Antonio, vede nascere dalla seconda moglie, Vincenza, Carlo Luigi Tommaso,
Antonia Lucia, Fedele, Maria Carolina, Carlo Vincenzo, Ottavio Lorenzo, Maria Matilde,
Michele Filippo Rocco e Antonio. Sopravvivono Vincenza, Maria Matilde battezzata lo
stesso giorno della nascita, Michele e Antonio.

 


Imm 2 Fondatrice

Cognome: De Mattias

La sua famiglia, tra le più benestanti del paese, è nutrita da profonda fede cristiana. È tra le più ragguardevoli di Vallecorsa. Il padre, gonfaloniere della città, è amorevole e comprensivo verso la vivacità ed irrequietezza di Maria. Guidata dall’esempio paterno, ella sviluppa un grande amore a Gesù, agnello immolato per la salvezza dell’umanità.

 


imm 3 Fondatrice

 

 Nata:  4 Febbraio 1805 a Vallecorsa

Maria nasce in un paese tristemente noto per il brigantaggio. Un paese di pietre grigie
situato nello Stato Pontificio, a confine con il Regno di Napoli. Il periodo storico, molto
travagliato, risente delle forti ripercussioni della grande rivoluzione francese. Maria donna
di pace e di comunione si spenderà per tutta la vita affinché tutti vengano raggiunti dalla
redenzione operata da Cristo.

 


 


imm 4 Fondatrice

 Cittadinanza: il mondo intero

Maria, da ragazza analfabeta e da autodidatta, diventa maestra di cultura, donna mistica. A 29 anni fonda una Congregazione religiosa di donne consacrate centrata sul grande mistero pasquale ed attraversa le strade d’Italia per far conoscere a tutti l’Amore di Dio. Le sue figlie saranno chiamate a portare a compimento la loro consacrazione battesimale nella sequela di Gesù Signore,  in una vita di adorazione che le spinge al servizio apostolico, in tutto il mondo. Nel giro di pochi decenni la sua spiritualità raggiunge molte zone dell’Italia e anche dell’estero.

 




 

imm 5 Fondatrice


Residenza:  La Ciociaria e dintorni

Maria a Vallecorsa ha i primi segni della sua vocazione: il contesto di violenza e di spargimento cruento di sangue, fa maturare, nell’anima della giovane, un confronto tra il sangue umano versato nell’odio e nella vendetta e quello di Cristo versato per amore sulla croce, Sangue che salva. A dorso di un mulo o con altri mezzi di fortuna, sale e scende le montagne, percorre chilometri per farsi vicina a tutti.




Stato Civile: Ribelle Obbediente

Maria si sposta da un luogo all’altro, parla e scrive a persone di ogni ceto, obbediente e, nello
stesso tempo, contestatrice all’interno di una struttura socio-politica-religiosa che tentava di
mortificare il suo carisma. È l’innamorata del Cristo Crocifisso che dona tutto il suo
sangue. La sua vita è il più bel risultato dell’assimilazione all’Amato.

 


imm 7 Fondatrice

 

 Professione: Donna della Parola

Maria, crescendo, sente che l’Amore di Cristo le rapisce sempre più il cuore. Formata alla scuola della Parola
e del Crocefisso va infuocando del suo ardore altre giovani e mette a disposizione di tutti il carisma dell’insegnamento,
della Parola, dell’annuncio. Apre scuole ovunque, organizza incontri per giovani e per madri, è catechista infaticabile
e predicatrice che affascina le folle, attività precluse alla donna nel contesto storico e sociale dei suoi tempi. Muore a
Roma il 20 agosto 1866 in fama di santità. È beatificata da Pio XII nel 1950; san Giovanni Paolo II la canonizza il
18 maggio 2003. Il suo spirito continua a vivere nella Congregazione ed è tutto amore e carità.

 


Imm 8 Fondatrice

 

Segni Particolari: 

 

Centro Luminoso: Gesù Amore-Crocifisso

La Misura: donare la vita

Il Fondamento: la conversione

Lo Stile: la gioia

 

 

 

 

 

PASTORALE GIOVANILE - REGIONE ITALIA

Copyright © Adoratrici del Sangue di Cristo - Amministrazione Generale
Icons made by Freepik and turkkub from www.flaticon.com is licensed by CC 3.0 BY